IL PUNTO DEL PRESIDENTE – anno 2016, risultati ottenuti, traguardi raggiunti, impegni onorati

La fine del 2016 si avvicina ed è tempo di bilanci. Se guardiamo indietro possiamo stare contenti delle nostre varie attività svolte in quest’anno, ma la cosa più importante è il risultato ottenuto dalla nostra principale attività e cioè gli incontri avuti con gli alunni delle scuole medie e superiori della Provincia di Vicenza per la nostra campagna contro alcol, fumo e droga. Quest’anno poi, abbiamo cominciato addirittura con la presenza di un nuovo prezioso elemento quale testimone (dal vivo) sul settore droghe.

Si è immediatamente investito del suo compito e nel primo incontro con i ragazzi ha auto un invidiabile successo, risvegliando il loro interesse per finire poi con una enorme quantità di domande da parte loro che testimoniavano quanto fosse stata interessante l’esposizione che aveva appena fatto.

Spesso abbiamo il piacere di incontrare qualche ragazzo, ora diventato un giovanotto, che ci ferma per salutarci e ringraziarci per la bellissima esperienza che ha vissuto in occasione del nostro incontro presso la scuola o il liceo a lui frequentato negli anni precedenti.

Soprattutto ci inorgogliamo quando lo stesso ci confida, con aria di trionfo che, in virtù di quell’incontro, “ha smessi di fumare” o “ha allontanato la voglia di iniziare”.

Sono soddisfazioni per noi indimenticabili, che ci ripagano dei sacrifici fatti e del tempo impiegato.

E, altra soddisfazione, è quella di constatare che gli Istituti scolastici continuano a prenotarsi sempre più numerosi per avere un incontro con noi.

Per fortuna gli operati del tumore alla laringe diminuiscono e gli interventi sono sempre meno invasivi, per cui la necessità dei nostri interventi presso di loro sono sì sempre importanti, ma la nostra assistenza è più psicologica.

Altro fatto importante è che finalmente siamo riusciti ad ottenere il rinnovo del permesso che il nostro maestro Canderle Luigi possa riprendere a frequentare le corsi degli ammalati del reparto di otorinolaringoiatria dell’ospedale di Santorso.

Durante l’anno abbiamo continuato la solita attività di Associazione: abbiamo fatto qualche “escursione” (anche alla Basilica di S. Antonio a Padova) e, infine, ci siamo trovati a dicembre, più numerosi che mai (ben 2 corriere) sempre a Vicenza con il nostro amico e Padre Spirituale, don Antonio Gonzato, Parroco della Chiesa “Cuore Immacolato di Maria” per festeggiare la chiusura delle nostre attività dell’anno.

Continuiamo ad avere i soliti problemi economici, perché gli aiuti diminuiscono mentre aumentano le spese inerenti alle nostre attività che svolgiamo gratuitamente.

Ora, non mi resta che fare gli auguri a Voi tutti auspicando che “sul nostro vecchio mondo che muore nasca la speranza che in futuro sia Natale ogni giorno”.

A nome dell’Associazione BUONE FESTE di GIOIA e SERENITA’ a soci, parenti e amici… BUON ANNO!

Pietro Serraiotto